Negli ultimi tempi / Recently

21 aprile 2015. Negli ultimi tempi siamo stati un po’ impegnati e non abbiamo aggiornato queste pagine. Ecco più o meno quello che abbiamo combinato in questi primi quattro mesi dell’anno: / 21 April 2015. We have been rather busy recently and haven’t updated these pages. Here is what we have been up to in the first four months of the year:

  • pochi giorni fa siamo stati invitati a partecipare alla prima edizione della Chicago Architecture Biennial, diretta da Sarah Herda e Joseph Grima, che si terrà dal 3 ottobre 2015 al 3 gennaio 2016. Per ora siamo gli unici italiani nella lista dei partecipanti / a few days ago we were invited to take part in the first edition of the Chicago Architecture Biennial, directed by Sarah Herda and Joseph Grima, which will be held from 3 October 2015 to 3 January 2016. For now, we are the only Italians in the list
cab
  • la settimana scorsa siamo stati a Rovigno, in Istria, a montare un negozio di vestiti, interamente costruito con le nostre mani e realizzato con materiali di recupero / last week we were in Rovinj, in Croatia, assembling a clothes shop, entirely built by us with scrap materials
DSCN5761aaa DSCN5724a
  • si è finalmente concluso il cantiere del recupero di un sottotetto a Milano, progetto piccolo ma abbastanza travagliato. Il nuovo volume esterno è rivestito in tegole piane e ha una copertura fotovoltaica / we have finally finished a loft refurbishment in Milan, a small but quite troublesome project. The new exterior volume is covered in flat tiles and has a photovoltaic roof
DSCN5531 DSCN5528b
DSCN5529b DSCN5507

per questo sottotetto abbiamo anche costruito un letto in legno di cirmolo e bambù / for this loft we also made a bed in Arolla pine wood and bamboo

 DSCN5495a
  • in febbraio abbiamo fatto uno strano progetto per Expo: il disegno delle “schermature” per sette blocchi di container. Si tratta di una serie di involucri ombreggianti realizzati con teli da ponteggio, sostenuti da una struttura di tavole da ponte e travi da cantiere. L’intero progetto è stato pensato in funzione del riuso delle sue componenti dopo lo smontaggio. Il progetto in questi giorni è in costruzione… / in February we did a strange project for Expo: the design of “shading” for seven blocks of containers. It is a series of covers giving shade made with scaffolding sheeting, supported by a structure of scaffolding planks and beams. The whole project was designed with the intention of reusing its component after it is dismantled. The project is currently under construction…
zDSCN5287
  • in una casa di Milano tra gennaio e aprile abbiamo costruito un soppalco, una scala, una panca-letto, un montavivande manuale, tre lampade, un attaccapanni e una pergola / in a house in Milan between January and April we built a mezzanine, a staircase, a bench-bed, a manual food-hoist, three lamps, a coat rack and a pergola
c36 c19 c31
  • infine, da pochi giorni è in libreria una nuova edizione di “Campi, fabbriche, officine” di Petr Kropotkin, un classico del pensiero libertario, pubblicata da Eleuthera con una prefazione di Giacomo Borella / finally, a few days ago a new Italian edition came out of “Fields, Factories and workshops” by Petr Kropotkin, a classic of anarchist thought, published by Eleuthera with a preface by Giacomo Borella
krop

Un padiglione per Expo che non verrà costruito / An Expo pavilion that will not be built

expo

28 dicembre 2014. Progetto per il “padiglione bancomat” di Expo 2015. Il contratto con Expo ci vincolava a non divulgare il progetto prima dell’appalto: abbiamo atteso quasi un anno, ma il progetto non è mai stato appaltato e l’edificio non verrà costruito. Ecco quindi il nostro progetto. Buon anno! / 28 December 2014. Project for the Milan Expo 2015 selfservice bank pavilion. Expo forbade our publishing the project before the building contract assignment: after almost a year, the project never was contracted and the pavilion will not be built. So, here is our project. Happy New Year!

Una conferenza a Siracusa

LOC I fondamentali 3

9 novembre 1964

rud01

 9 novembre 2014. Esattamente mezzo secolo fa si inaugurava la mostra “Architecture without architects” al MoMA di New York. Ricordiamo con grande riconoscenza quell’esposizione, il libro che ne scaturì e l’intera ricerca del suo autore, Bernard Rudofsky, che da tanti anni sono un riferimento costante nel nostro lavoro / 9 November 2014. Exactly half a century ago the exhibition “Architecture without architects” opened at New York’s MoMA. We remember that show with appreciation, the book which followed it and the entire work of its author, Bernard Rudofsky, which have for years been a constant guide in our work

Mostra “Atelier Castello”

trab

7 novembre 2014, ieri alla Triennale di Milano inaugurazione della mostra “Atelier Castello”, che raccoglie (fino all’8 dicembre) gli undici progetti commissionati da Comune di Milano e Triennale per la piazza Castello pedonalizzata. Studio Albori e Carlo Masera espongono un modello e una specie di slot machine che spiega come si potrebbe realizzare (e poi casomai smontare) il nostro progetto

Laveno

lavb

novembre 2014, progetto per l’ampliamento di una villa a Laveno, sul Lago Maggiore / November 2014, project for the extension of a villa in Laveno, on Lake Maggiore

studio Albori + Carlo Masera: progetto per piazza Castello, Milano

cast

ottobre 2014, ecco il nostro progetto per piazza Castello senza automobili. La proposta prevede il coinvolgimento di diverse presenze storiche attive in città nell’ambito del verde urbano e della cooperazione sociale, dal Boscoincittà all’Orto Botanico di Brera, nella realizzazione di una sistemazione leggera, reversibile e riciclabile. Il progetto mira a riportare lo spazio automobilistico attuale ad una scala più adatta al camminare e al sostare.

Il primo dei due video è una panoramica semicircolare del modello di progetto, il secondo mostra come potrebbe avvenire la realizzazione, esemplificando la trasformazione di una sezione tipo della piazza.

Qui potete scaricare un documento pdf con la sintesi del progetto.

Qui potete votare nella consultazione online organizzata dal Comune di Milano. VOTA ALBORI!

/ October 2014, here is our project for piazza Castello without cars. The proposal involves different associations and institutions working on cooperation and green urban spaces, to realize a light, reversible and recyclable layout. The project wants to bring the present car-oriented space to a scale more in tune with walking and pausing.

The first video is a half-round pan on the project maquette, the second one shows how the realization would happen, exemplifying the progress of the works in a typical section of the square.

Here you can download a pdf document that summarizes the project (sorry: only in italian).

Here you can vote in the online consultation organized by Milan City Council. VOTE FOR ALBORI!

001
002

Spazi di libertà

DSCN4652b

Dal 1 al 6 settembre a Bari, workshop di progettazione per immaginare il riuso degli spazi abbandonati della Manifattura Tabacchi, nel rione Libertà, organizzato da Small e coordinato da Giacomo Borella, Marco Navarra, Francesco Librizzi

Atelier Castello, Milano

2014-07-21 15.21.39 HDRa

21 luglio 2014. Piazza Castello senza macchine: che fare? Pomeriggio di discussione, domande e tentativi di risposte all’Expo Gate di piazza Cairoli, per la serie di incontri aperti “Atelier Castello” organizzati dalla Triennale e dal Comune di Milano / 21 July 2014. Piazza Castello without cars: what is to be done? An afternoon of discussions, questions and attempted replies at the Expo Gate in piazza Cairoli, for the cycle of open meetings “Atelier Castello” organized by the Triennale and Milan Council

Microlavori / Microworks 6

DSCN3937aaaaa

Luglio 2014, soppalco – cabina armadio – scrivania realizzato in legno di Cirmolo (Pinus cembra L.), progettato e costruito da noi per Allegra e Camilla / July 2014, raised beds – closet – desk in Arolla pine wood (Pinus cembra L.), designed and built by us for Allegra and Camilla

Rural Studio a Milano (secondo tentativo)

Rural Studio Milano 2014
Ecco la tanto sospirata conferenza di Rural Studio, nostri cari amici dell’Alabama, prevista nel dicembre scorso e poi rinviata all’ultimo minuto. Accorrete numerosi!

Alla Biennale di Venezia / At Venice Biennale

bie

6 giugno 2014, due nostri progetti (la scuola di Agordo e il sopralzo di Cinisello) alla 14a Mostra Internazionale di Achitettura della Biennale di Venezia, nel Padiglione Italia curato da Cino Zucchi / 6 June 2014, two of our projects (the school in Agordo and the rooftop housing in Cinisello) are at the Venice Biennale 14th International Architecture Exhibition, in the Italian Pavilion curated by Cino Zucchi

Qualche progetto recente / Some recent project

coll giu

3 giugno 2014. Abbiamo aggiunto qualche progetto recente nella sezione “lavori” / 3 June 2014. We added some recent projects in the “works” section

Conferenza bresciana

LAC-Albori_cartolina
Una conferenza organizzata dal Laboratorio di Architettura Contemporanea (LAC) di Brescia

Abbiamo traslocato / We have moved

DSCN3542a

2 aprile 2014, nelle ultime settimane abbiamo trascurato l’aggiornamento del sito: eravamo impegnati nei lavori del nostro nuovo studio e nel trasloco. Ora finalmente abbiamo traslocato. Dopo ventun anni, finisce il periodo “papi” e inizia la fase “soave” dello studio Albori. Il nostro nuovo indirizzo è: via Francesco Soave 24, 20135 Milano. / 2 april 2014, in the last weeks we have neglected the website updating: we have been busy with works and our move into the new premises. At last now we have moved. After twenty one years, the “papi” period is finished and the studio Albori “soave” (suave) time is beginning. Our new address is: via Francesco Soave 24, 20135 Milano.